BUSINESS COACHING

Il Business Coaching in Azienda

nasce di solito dall’esigenza manageriale o imprenditoriale di avvalersi di professionisti in grado di supportare le decisioni strategiche per la costruzione di progetti di sviluppo fondati sul raggiungimento di obiettivi sfidanti e sull’ottenimento di un futuro positivo. Per migliorare.

Un percorso di Coaching facilita l’autorealizzazione della Persona, massimizzando le risorse di cui si dispone. Migliora la Persona, migliora l’Azienda.

Nello specifico un percorso di Coaching permette di:

  • Migliorare le performance e fissare obiettivi sfidanti;
  • Definire un accurato piano d’azione;
  • Ridurre le fonti di conflitto e di stress;
  • Migliorare il grado di attivazione e motivazione;
  • Aumentare la produttività e la competitività dell’azienda;
  • Sviluppare il senso di autoefficacia;
  • Aumentare il senso di fiducia nelle proprie risorse;
  • Mettere in equilibrio la vita professionale e quella privata.

 

Il Coaching non è psicoterapia; non forma, educa; non consiglia, domanda e ascolta; è un metodo che guida, con programmi condivisi e co-costruiti, l’agito di miglioramento delle Persone per l’Azienda, verso un cambiamento produttivo e motivante.

Il Coaching predilige il setting di apprendimento centrato sulla Persona che considera unica e irripetibile, che vuole raggiungere gli obiettivi che si è autodeterminata migliorando le performance e liberando il proprio potenziale, senza ancorarsi ai problemi.

Osservato in quest’ottica il Coaching è un processo di sviluppo cucito su misura del Cliente, tarato sulle risorse e sulle potenzialità (aziendali e personali); è un metodo per estrarre il meglio di sé, per acquisire l’indispensabile consapevolezza dei propri punti di forza, delle proprie abilità e della possibilità di raggiungere il successo attraverso un impegno processuale e sistematico.

Nel mondo aziendale il Coaching ha una grande diffusione e viene utilizzato come metodo particolarmente efficace per gestire:

  • Motivazione del personale;
  • Delega delle responsabilità;
  • Problem solving;
  • Team building/team working;
  • Evoluzioni e cambiamenti di tipo organizzativo;
  • Integrazioni relazionali e di funzionamento tra le funzioni e le varie aree aziendali;
  • Acquisizioni, ristrutturazioni e fusioni aziendali;
  • Passaggi generazionali.

 

AUDIT HR

Il servizio  nasce come una valutazione indipendente di adeguatezza e correttezza dell’area Personale aziendale con l’obiettivo di fornire uno strumento di supporto a imprenditori e ai responsabili di funzione per consentire un miglioramento della gestione strategica e operativa delle risorse umane, partendo dalla definizione della mission e vision della funzione, fino all’implementazione dei processi e delle attività necessarie per il livello evolutivo posseduto dall’azienda.
Il processo ha come obiettivo quello di fornire un’adeguata strutturazione della funzione nell’ottica della strategia imprenditoriale e delle risorse disponibili. Si predilige il miglioramento allo stravolgimento/reingegnerizzazione.
La prima fase di ascolto guarda l’ambito di azione della funzione HR, attraverso il metodo dell’analisi per attività di quanto viene svolto fornendo un quadro approfondito dei modelli organizzativi attraverso i quali la Direzione Risorse Umane può configurarsi, approfondendo poi gli ambiti di azione di tutti i processi di gestione delle risorse umane, lungo tutto il ciclo di intervento all’interno dell’azienda.
Successivamente viene definito con la committenza il Piano strategico dell’Area Risorse Umane. Si analizzano le modalità con le quali la Funzione HR può esprimere la propria efficacia all’interno dell’impresa nel modo migliore creando un allineamento tra le attività HR e la mission, la vision, i valori e le strategie dell’impresa.
L’implementazione del sistema agisce nella sfera dell’efficienza, analizzando nel dettaglio quali attività vengono fatte all’interno della funzione HR e come esse vengono realizzate, con l’obiettivo di delineare un insieme di interventi da attuare per poter effettuare un cambiamento/miglioramento dei processi dell’Area. L’intervento si completa con sessioni di coaching tese a supportare le Persone coinvolte nel processo di cambiamento; l’obiettivo è creare un’autonomia di sviluppo di responsabili e addetti.

 

FACILITAZIONE LEGO® SERIOUS PLAY ™

Lego Serious Play™ (LSP) è una metodologia di facilitazione e sviluppo organizzativo fondata sull’impiego dei mattoncini Lego® come supporto metaforico al confronto e ai processi decisionali.

La pratica metaforica al centro di Lego Serious Play ™ consiste nel condurre i partecipanti a costruire con le proprie mani un modello tridimensionale del tema in gioco, sia esso di carattere strategico, operativo o relazionale.

Attraverso il processo di condivisione messo in atto da ogni workshop è possibile lavorare sui diversi punti di vista dei partecipanti e concretizzarli verso la definizione di action point che si sedimentano nel report dell’esperienza e diventano immediatamente praticabili nella quotidianità lavorativa.

Attraverso la sua dinamica di passaggio dall’individuale al collettivo, la metodologia permette di raggiungere rapidamente un livello di condivisione ed espressione altrimenti difficile da ottenere.

E’ quindi un metodo che facilita e velocizza processi di comunicazione, generazione di pensiero creativo e strategia.

Basata su rigorose teorie pedagogiche e originariamente sviluppata da IMD, business school di punta nel contesto internazionale, LSP rappresenta l’unico uso di mattoncini per la formazione basato su una metodologia rigorosamente strutturata e certificata.

La mano è quell’organo fine e complicato nella sua struttura, che permette all’intelligenza non solo di manifestarsi, ma di entrare in rapporti speciali con l’ambiente: l’uomo prende possesso dell’ambiente con la sua mano e lo trasforma sulla guida dell’intelligenza, compiendo così la sua missione nel gran quadro dell’universo.” (da “Il segreto dell’infanzia”, di M. Montessori)

Scroll Up